Eurobet Pagamenti

eurobet logoIl processo iniziato ormai qualche tempo fa, nel mondo del betting ma non solo dal momento che riguarda praticamente tutti i settori della nostra vita, sta rendendo il tutto sempre più “informatico”, trasferendo, per così dire, sempre più cose sul web.

Senza ombra di dubbio ha portato tanti benefici e, per qualcuno, qualche svantaggio questa evoluzione, ma è innegabile, al di là del parere che si ha nel momento in cui si giudica questo fenomeno, che ci siano stati dei cambiamenti anche piuttosto radicali ed importanti. Il primo che viene in mente è quello strettamente connesso ai pagamenti: un tempo, infatti, si andava in un negozio o in un centro scommesse e si comprava o si effettuava una giocata con il denaro reale, tutt’al più con delle carte di credito.

Adesso, invece, i pagamenti sono sempre più informatizzati e non hanno potuto far a meno di adeguarsi a questa situazione anche i bookmaker, che si sono dovuti aprire giocoforza a soluzioni di questo tipo offrendo ai clienti che aprono un conto di gioco la possibilità di versare e prelevare denaro in caso di necessità.

In questa nostra recensione focalizzeremo l’attenzione, per l’appunto, sui metodi di deposito e di prelievo assicurati da uno dei colossi a livello globale del betting, vale a dire Eurobet, che davvero ne ha per tutti i gusti e per tutte le esigenze.

In questa pagina parliamo di:

I metodi di deposito offerti da Eurobet

Per ovvie ragioni, che non richiedono nemmeno una particolare spiegazione, prima di poter effettuare delle scommesse, su Eurobet come su tutti gli altri portali, è necessario effettuare un deposito di denaro per avere del denaro a cui attingere.

eurobet metodi di pagamento
© Eurobet

E andiamo dunque a vedere quali soluzioni offre il bookmaker in questione ai suoi utenti per dare loro la possibilità di versare denaro sul proprio conto di gioco.

Ciò che vi possiamo anticipare è che sono previsti tutti gli strumenti di pagamento più noti, dalle carte di credito fino ad arrivare alla PostePay. Salvo che in caso di nostra specificazione, l’importo del versamento dovrà sempre essere inferiore a 1000 €.

Carta di credito o di debito VISA

Si tratta di uno dei due circuiti per carte di credito, di debito etc più diffusi al mondo insieme a MasterCard e non ha bisogno di particolari presentazioni: è uno strumento sicuro al 100 %, affidabile, che non comporta costi aggiuntivi. L’unica cosa riguarda il limite minimo di puntata pari a 10 €.

Carta di credito o di debito MasterCard

Per MasterCard vale praticamente lo stesso identico discorso fatto per VISA: potete fidarvi ciecamente di questo mezzo, è gratuito e dovete depositare almeno 10 €.

Bonifico bancario

Anche a tal proposito non c’è molto da dire: vi basterà compilare il modulo inserendo la cifra da versare e le estremità del conto di gioco sul quale questo denaro deve arrivare. Può esser fatto sia presso una filiale bancaria che da computer sul portale della propria banca.

PostePay

E’ la carta prepagata più diffusa in Italia e, di conseguenza, non avrà bisogno di particolari presentazioni. Strumento sicuro e di comprovata affidabilità, ha come limite minimo di deposito 10 €.

PayPal

In questo caso, invece, siamo al cospetto del principale strumento a livello mondiale per i pagamenti online. E’ probabilmente uno dei mezzi più sicuri dal momento che, per pagare, non dovrete far altro che inserire il vostro indirizzo email, tenendo, dunque, segreto il codice della carta di credito legata al conto PayPal. Anche in questo caso vi viene chiesto di depositare almeno 10 €.

Skrill o Neteller

Anche in questo caso sono due strumenti molto diffusi nel mondo, anche se stavolta sono meno noti in Italia. Sicuri ed affidabili, comunque, ai massimi livelli! Su Neteller, però, c’è da fare una specificazione: il primo versamento non può superare i 100 €.

PaySafeCard

Anche PaySafeCard è uno strumento molto simile a PayPal dal momento che chiede di aprire un conto a cui va collegata una carta di credito o di debito. Anche in questo caso non ci sono rischi o costi aggiuntivi.

Ricarica Eurobet

E’ lo strumento forse meno immediato anche se comunque molto semplice, dal momento che vi basterà andare in un centro scommesse Eurobet e acquistare una ricarica per il proprio conto scegliendo l’importo. Più o meno come fosse una ricarica per il cellulare.

I metodi di prelievo offerti da Eurobet

Il discorso fatto a proposito dei metodi di deposito è valido anche per quanto riguarda il prelievo, che, però, ovviamente andrà effettuato dalla sezione del portale dedicata appositamente a questa tipologia di operazione.

Gli strumenti che vi vengono offerti, infatti, sono gli stessi e starà a voi decidere quale utilizzare secondo quelle che sono le vostre esigenze e, soprattutto, le vostre preferenze.

Anche in questo caso, quindi, avrete davvero l’imbarazzo della scelta, trattandosi di metodi tutti sicuri al 100 % e soprattutto molto comodi. Prestate bene attenzione ad un aspetto, però.

Cosa fare prima di poter prelevare?

Su Eurobet, così come su tutti i portali di bookmaker che hanno regolare licenza AAMS, prima di poter essere abilitati al prelievo è necessario inviare un proprio documento di identità in copia fronte retro nell’apposita sezione del sito dedicata a questa operazione. Il documento in questione deve essere la carta di identità, il passaporto o la patente di guida.

Si tratta di una operazione pensata per essere certi di non esporre gli utenti a delle truffe. Ed è per questo che vi chiedono di verificare la vostra identità, oltre che assicurarsi che le informazioni inserite durante la procedura di registrazione siano tutte corrette.

A questo punto, non ci resta altro da aggiungere se non ricordarvi che, per avviare la procedura di registrazione su Eurobet, non dovrete far altro che sfruttare i pulsanti presenti in questa pagina.

Altro su Eurobet: